Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Liceo Scientifico Augusto Righi di Cesena (FC)
LICEO SCIENTIFICO STATALE
"AUGUSTO RIGHI"
Piazza Aldo Moro, 20 ľ 47521 - Cesena (FC) - Tel. 0547 21047 - PEC: fops010006@pec.istruzione.it
Posta istituzionale: fops010006@istruzione.it - E-mail per informazioni: info@liceorighi.it
Liceo Scientifico Augusto Righi di Cesena (FC)
Liceo Scientifico Augusto Righi di Cesena (FC)
LICEO SCIENTIFICO STATALE
"AUGUSTO RIGHI"
Sezioni in evidenza
Amministrazione trasparente fino 28-11-2019
Sezioni principali
L'istituto
Offerta formativa
AttivitÓ e progetti
Servizi on-line
Archivio e Pubblicazioni

Patto Educativo di CorresponsabilitÓ

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ

(Art.3 DPR 21 novembre 2007 n.235)


PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA’
(art.3 DPR n.235/07)

Visto l’art. 3 del DPR 235/2007;
preso atto che la formazione e l’educazione di giovani preparati e responsabili sono processi complessi e continui che richiedono la cooperazione della scuola, della famiglia e dell’intera comunità scolastica;
il GENITORE/l’AFFIDATARIO e il DIRIGENTE SCOLASTICO 
sottoscrivono il seguente
PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ:
La scuola è l’ambiente di apprendimento in cui si promuove la formazione di ogni singolo studente. La formazione avviene grazie anche alla fattiva collaborazione della famiglia e degli studenti con cui è opportuno instaurare una costruttiva alleanza educativa, nel riconoscimento di reciproci ruoli che concorrono alle comuni finalità educative e formative.


La scuola con tutte le sue componenti si impegna a:

  1. promuovere un positivo dialogo educativo, in particolare tra docenti e alunni, che veda protagonisti studenti, famiglie e personale della scuola tutto;

  2. realizzare i curricoli disciplinari, le scelte organizzative e le metodologie didattiche elaborate nel POF, volte a promuovere il successo scolastico dello studente e la sua realizzazione umana e culturale, tenendo conto delle esigenze sia dei singoli che del gruppo-classe;

  3. garantire la trasparenza nelle valutazioni e nelle comunicazioni con le famiglie, informandole in tempi utili sull’andamento didattico-disciplinare degli studenti allo scopo di ricercare ogni possibile sinergia;

  4. stimolare il dialogo e il confronto, favorendo la conoscenza ed il rapporto reciproco tra gli studenti, l’integrazione, l’accoglienza, il rispetto di sé e dell’altro;

  5. promuovere comportamenti ispirati alla partecipazione solidale e al senso di cittadinanza;

  6. favorire la collaborazione con le famiglie anche promuovendo la partecipazione dei genitori agli Organi collegiali e alle riunioni assembleari;

  7. rispettare e far conoscere e rispettare il Regolamento d’Istituto e promuovere atteggiamenti responsabili nei confronti delle persone, dei materiali e dell’ambiente circostante.


La famiglia si impegna a:

  1. prendere visione del POF e del Regolamento d’Istituto, condividerli, discuterli con il proprio figlio in particolare negli aspetti relativi alla responsabilità;

  2. valorizzare l’istituzione scolastica, supportandone l’azione educativa nel rispetto delle scelte educativo-didattiche e della competenza valutativa dei docenti;

  3. instaurare un dialogo costruttivo coi docenti anche informandoli di eventuali problematiche che possono avere ripercussioni sull’andamento scolastico dello studente;

  4. sostenere e controllare il proprio figlio nell’adempimento degli impegni scolastici informandosi costantemente del suo percorso didattico-formativo;

  5. collaborare attivamente con la scuola prendendo visione di tutte le comunicazioni riguardanti impegni, scadenze, iniziative scolastiche e partecipando agli Organi collegiali e alle riunioni assembleari che si svolgeranno durante l’anno scolastico;

  6. discutere con il figlio di eventuali decisioni e provvedimenti disci¬plinari, stimolando una riflessione che favorisca un’assunzione di responsabilità relativamente agli episodi di conflitto e di criticità che si verifichino all’interno della comunità scolastica;

  7. risarcire la scuola per i danneggiamenti arrecati ai locali, agli arre¬di e alle attrezzature in seguito a uso improprio o comportamento censurabile.


La studentessa / lo studente si impegna a:

  1. mantenere un comportamento improntato alla buona educazione in qualsiasi momento della vita scolastica;

  2. conoscere il Regolamento d’Istituto, il Piano dell’Offerta Formativa e lo Statuto delle Studentesse e degli Studenti, prendendo così coscienza dei propri diritti e dei propri doveri all’interno della comunità scolastica;

frequentare con regolarità e puntualità le lezioni e assolvere costantemente gli impegni di studio;

  1. favorire in modo positivo lo svolgimento dell’attività didattica e formativa con un atteggiamento collaborativo;

  2. favorire il rapporto e il rispetto tra i compagni e nei confronti degli insegnanti e del personale tutto della scuola;

  3. rispettare l’ambiente scolastico nei suoi spazi, arredi e laboratori, sia con comportamenti sia con abbigliamenti ispirati alla sobrietà e al decoro;

  4. riferire puntualmente in famiglia le comunicazioni provenienti dalla scuola e dagli insegnanti.

PATTO DI CORRESPONSABILITA’ 2022-2023
APPENDICE COVID-19

 Visti i riferimenti normativi in data odierna: 
- Decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24 recante “Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell'epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza e del parere emesso dal Consiglio Superiore di Sanità in data 24/08/2022” 
- DPCM 26 luglio 2022 recante “Linee guida sulle specifiche tecniche in merito all’adozione di dispositivi mobili di purificazione e impianti fissi di aerazione e agli standard minimi di qualità dell’aria negli ambienti scolastici e in quelli confinanti degli stessi edifici”    
- Vademecum MIUR recente “Indicazioni ai fini della mitigazione degli effetti delle infezioni da Sars-CoV-2 nel sistema educativo di istruzione e di formazione per l’anno scolastico 2022 -2023” 
- NOTA MIUR 1998 del 19.08.2022 recante “Contrasto alla diffusione del contagio da COVID-19 in ambito scolastico. Riferimenti tecnici e normativi per l’avvio dell’a.s. 2022/2023” 
e considerata l’attuale evoluzione del quadro clinico dei casi di malattia COVID-19, si aggiornano le indicazioni sulla gestione dei casi COVID-19 così come disposto dai suddetti Documenti.    

 

SI RICORDA CHE: 

 

• ad oggi non è previsto l’uso della mascherina; non risulta tuttavia in nessun documento il divieto di indossarla 
• per coloro che risultano essere in situazione di fragilità, l’utilizzo della mascherina si rende necessario 
• sia la scuola che la famiglia si dovranno attenere scrupolosamente a quanto indicato nelle tabelle 1 e 2 presenti nei documenti indicati in premessa e pubblicati sul sito della scuola: 
tabella 1 - le misure non farmacologiche di prevenzione di base per il prossimo anno scolastico
tabella 2- ulteriori misure che potranno essere progressivamente implementate sulla base di eventuali esigenze di sanità pubblica di contenimento della circolazione virale su indicazione delle autorità sanitarie. 
• in caso di positività non è più prevista la DAD. 
• a fronte di nuove disposizioni la scuola provvederà tempestivamente alla loro pubblicazione sul sito. 

 

 


Permalink: Patto educativo di corresponsabilitÓData di pubblicazione: 16/10/2021
Tag: Patto Educativo di CorresponsabilitÓData ultima modifica: 03/10/2022 12:34:21
Visualizzazioni: 5665 
Top news: NoPrimo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2022 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 502
N. visitatori: 8286842